MotoGP Indy, Andrea Iannone: “Soffriamo un po’”. Andrea Dovizioso: “Giornata difficile”

Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso (getty images)

Qualifiche in salita in casa Ducati, con Andrea Iannone che occuperà la settima posizione in griglia di partenza, mentre Andrea Dovizioso aprirà la quarta fila con il 10° posto. Il feeling con la Desmosedici GP15 non è ancora ottimale, ma con una buona partenza le Rosse di Borgo Panigale potrebbero mettere a segno una buona gara, concludendo non lontano dal podio. Dopo di che sarà la volta del GP della Repubblica Ceca in programma nel prossimo fine settimana.
“Stiamo soffrendo un po’ ma siamo sempre riusciti a migliorare ad ogni turno, e questa tutto sommato è una cosa positiva, perché non è sempre detto che le modifiche fatte ogni volta vadano meglio – ha dichiarato Andrea Iannone sul sito ufficiale del team -. Invece siamo riusciti a guadagnare costantemente, a migliorare la nostra situazione e il nostro passo gara, e questo sicuramente è importante. Per il resto, mi aspettavo di essere un po’ più veloce in qualifica, ma è stato molto impegnativo per me anche ottenere questo tempo. Domani proveremo a fare del nostro meglio, e voglio comunque ringraziare i ragazzi del mio team per il lavoro che stanno facendo – ha concluso il pilota di Vasto – perché ce la stanno davvero mettendo tutta”.

 

Andrea Dovizioso lamenta qualche problema di troppo quando si utilizza la gomma morbida, ma in gara potrebbe recuperare diverse posizioni: “Oggi è stata una giornata davvero molto difficile, a cominciare da stamattina quando abbiamo praticamente perso il turno per vari problemi e non siamo riusciti a lavorare bene – ha spiegato il pilota forlivese -. Purtroppo quando usiamo la gomma morbida abbiamo sempre delle grosse vibrazioni all’avantreno e quindi non sono mai riuscito a poter spingere per ottenere una posizione migliore in griglia. Anche come passo di gara non siamo messi come vorrei, ma siamo nel secondo gruppo, non così lontani dai primi, e quindi con una buona partenza – ha concluso il Dovi – potremo sicuramente recuperare delle posizioni”.