Lunga attesa per fare benzina, Riccardo Scamarcio aggredito da un camionista

Riccardo Scamarcio
Riccardo Scamarcio (getty images)

Brutta disavventura per l’attore pugliese Riccardo Scamarcio in un’area di rifornimento di Noicattaro, in provincia di Bari. Il noto personaggio del cinema è stato aggredito da un camionista in un acceso litigio, a quanto pare a causa dei lunghi tempi di attesa per il rifornimento di benzina.

L’attore, che era in compagnia di un amico, è andato subito a denunciare l’accaduto ai carabinieri che hanno identificato e denunciato a piede libero l’aggressore.

Secondo le prime ricostruzioni Scamarcio stava facendo rifornimento quando un uomo alla guida di un furgone, in fila dietro di lui e stanco dell’attesa, lo ha prima insultato e, dopo essere sceso dal veicolo, lo ha strattonato con forza strappandogli la camicia.

Il conducente del camioncino si sarebbe poi dato alla fuga, ma grazie alle telecamere di sicurezza piazzate nella stazione di servizio si è potuto risalire all’identità del camionista dal polso facile. Riccardo Scamarcio ha riportato solo qualche livido. Lo spiacevole episodio si è verificato lo scorso 7 agosto.