BMW-Toyota, joint-venture per realizzare la BMW Z5 e l’erede della Toyota Supra

photo by Auto Bild TV
photo by Auto Bild TV
L’alleanza BMW-Toyota fa un passo in avanti e guarda ben oltre. Per chi fosse rimasto indietro, le due case automobilistiche hanno in progetto di creare una nuova sportiva di dimensioni simili ad una Porsche 911, che poi verrà commercializzata con i rispettivi marchi.

Dopo il successo che Toyota ha avuto con la GT86 in collaborazione con Subaru, che ha sviluppato la gemella BRZ, il marchio giapponese ha annunciato la sua partnership tecnica con BMW, dove entrambi i costruttore mettono in campo le rispettive esperienze per realizzare due supercar ibride ad alte prestazioni.

Per il momento il progetto è ancora segreto, ma è conosciuto con il nome di “Silk Road”, e sembrerebbe che la BMW sia incaricata al progetto della parte telaistica e dello sviluppo ingegneristico, garantendo un telaio maneggevole e una motorizzazione a benzina a sei cilindri in linea. Invece Toyota è incaricata di sviluppare l’impianto elettrico e l’alimentazione con pila a combustibile, vista l’esperienza accumulata in tal senso con la “Prius” e la “Mirai”.

Il progetto sembrerebbe suddiviso in quattro parti distinte, con lo sviluppo comune del layout della sportiva, sviluppo della tecnologia con pila a combustibile, tecnologia elettrica e risparmio del peso. Il telaio dovrebbe derivare dalla coupè  ibrida “BMW i8”, ma riprogettato, optando per un telaio space-frame in alluminio e carrozzeria in plastica rinforzata con inserti in fibra di carbonio.

Le nuove sportive BMW-Toyota avranno posizionamenti diversi per i due marchi, che, per quanto riguarda la tedesca, dovrebbe sostituire direttamente la Z4 e ovviamente chiamarsi Z5, invece per la casa giapponese il posizionamento dovrebbe essere al di sopra della GT86, e molto probabilmente sarà l’erede della leggendaria “Supra”, la coupé sportiva che ancora oggi infiamma i cuori degli appassionati.

Come già accennato, questa joint-venture porterà alla realizzazioni di due vetture sportive ben distinte nella tipologia e nell’allestimento, nonostante verrà utilizzata lo stesso telaio e probabilmente la stessa motorizzazione. Intanto “AutoBild.Tv” ha messo online il primo video di quella che sarà la nuova BMW Z5. Non ci resta che attendere sviluppi futuri della joint-venture BMW-Toyota, ma già si parla di una prima presentazione, per le due sportive, prevista per il 2018.