USA, uomo si finge della Polizia: viene scoperto da un vero poliziotto

Polizia Ohio
Polizia Ohio (foto dal web)

Singolare episodio avvenuto nel nord-est dello Stato americano dell’Ohio. Un uomo si è infatti finto agente di polizia, ma è stato smascherato da chi davvero esercita tale professione e che in quel momento si trovava in borghese. Hugh Flanigan, capo della polizia di North Kingsville, ha raccontato che un SUV nero dotato di luci di emergenza rosse e blu come quelle della polizia fermava i cittadini fingendo di essere un rappresentante della legge.

La cosa è andata avanti per parecchie ore, fino a quando gli è capitata una vera e propria beffa. Scendendo dal suo veicolo in abiti civili e completamente disarmato, ha intimato un automobilista a scendere dal suo mezzo per un normale controllo. Credeva che si trattasse di un normale cittadino, invece era un poliziotto autentico in borghese. Nello specifico un giovane ufficiale di polizia.

A quel punto l’attore è stato facilmente smascherato e ha provato a fornire mille spiegazioni diverse per l’atto che ha compiuto senza, ovviamente, riuscire a fornirne una valida e plausibile. Non riuscendo a convincere l’ufficiale, si è dato alla fuga con il suo SUV nero. Avendo un veicolo ben visibile e distinguibile l’uomo 42enne è stato presto fermato ed arrestato. Adesso è accusato di falsificazione di ruolo e carica ufficiale, sarà pertanto processato e rischia abbastanza importante per il reato compiuto.

Una storia incredibile questa, perché non si riesce a capire cosa possa spingere una persona a fingersi poliziotto agendo come tale solo per fermare qualche automobile e atti di questo genere. Sicuramente si tratta di un uomo con delle problematiche personali di rilievo, altrimenti non si spiega la sua condotta. Per fortuna non è avvenuto nulla di grave e nessun civile è stato coinvolto in maniera dannosa nel corso di questa particolare recita avvenuta nel nord-est dell’Ohio.