F1 GP Ungheria: tempi e ordine di arrivo. Vittoria Ferrari, Sebastian Vettel 1°

(getty images)
(getty images)

Il Gran Premio d’Ungheria 2015 ha regalato forti emozioni agli appassionati di Formula 1, forse la gara più entusiasmante da inizio stagione. Dopo le prime due curve le Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen si piazzano davanti al gruppo e comandano la gara fino al 43° giro, quando l’entrata della safety car azzera il vantaggio di mezzo minuto della Ferrari di Vettel. La gara del pilota finlandese si complica a causa di un guasto alla monoposto ed è costretto al ritiro al 57° giro.

Nei giri finali Nico Rosberg e Daniel Ricciardo hanno cercato di insidiare il primato del tedesco, ma un contatto tra i due regala una meritata vittoria alla Ferrari di Sebastian Vettel, che ottiene il secondo successo stagionale dopo quello in Malesia. Un trionfo che regala fiducia e ottimismo al team di Maranello in vista della seconda parte del Mondiale dopo la pausa estiva.

 

Sul podio dell’Hungaroring salgono le due Red Bull di Daniil Kvyat e Daniel Ricciardo. Gara da dimenticare per Lewis Hamilton che commette troppi errori e chiude il GP d’Ungheria al 6° posto. Quarto piazzamento per la Toro Rosso di Verstappen, davanti alla McLaren di Fernando Alonso. 8° Nico Rosberg.

 

 

F1 GP Ungheria 2015, ordine di arrivo

1. GER S.Vettel Ferrari Ferrari
2. RUS D.Kvyat Red Bull Renault
3. AUS D.Ricciardo Red Bull Renault
4. NET M.Verstappen Toro Rosso Renault
5. SPA F.Alonso McLaren Honda
6. GBR L.Hamilton Mercedes Mercedes
7. FRA R.Grosjean Lotus Mercedes
8. GER N.Rosberg Mercedes Mercedes
9. GBR J.Button McLaren Honda
10. SWE M.Ericsson Sauber Ferrari
11. BRA F.Nasr Sauber Ferrari
12. BRA F.Massa Williams Mercedes
13. VEN P.Maldonado Lotus Mercedes
14. FIN V.Bottas Williams Mercedes
15. SPA R.Merhi Marussia Ferrari
16. GBR W.Stevens Marussia Ferrari