Casey Stoner cade alla 8 Ore di Suzuka, gara finita e fratture a tibia e scapola (VIDEO)

photo Twitter
photo Twitter
L’avventura della 8 Ore di Suzuka è finita prima del previsto per Casey Stoner, il due volte campione della MotoGP il cui ritorno in pista ha fatto tanto parlare e sognare tifosi e appassionati. L’australiano è sceso sul tracciato nipponico dopo 54 minuti dalla partenza per sostituire il compagno di squadra Takumi Takahashi dopo 25 giri sulla Honda del team MuSASHi RT HARC-PRO, ma si è reso autore di una brutta caduta, riportando lievi lesioni alla scapola destra e alla tibia sinistra.

Casey si era portato subito in vantaggio nei primissimi giri compiendo un bel sorpasso ai danni della Suzuki di Tsuda, ma alla curva Hairpin è finito fuori pista ed è caduto rovinosamente sull’erba sintetica, mentre la moto è andata semidistrutta dopo una terribile carambola. Gara finita anche per il suo team MuSASHi RT HARC-PRO finisce qui. “Mi dispiace per la mia squadra, per Mickeyvdmark, Takumi Takahashy e l’intero equipaggio – ha dichiarato Stoner sul suo profilo Twitter -, hanno lavorato molto duramente per finire in questo modo. Mille grazie anche ad Alpinestars, per gli stivali e il paraschiena, e a Nolan per il casco, senza di loro sarebbe andata molto peggio”.