Kawasaki Ninja ZX-10R: nuova generazione nel 2016

(foto dal Web)
(foto dal Web)

 

Il debutto ufficiale è ancora lontano, ma i fan della Superbike si sono già scatenati. Il Team Manager del Kawasaki World Superbike Team, Guim Roda, ha infatti annunciato in un’intervista a Speedweek che Kawasaki ha in preparazione la nuova ZX-10R e conta di lanciarla il prossimo anno.

 

La grande attesa

Il manager ha precisato che Kawasaki non costruirà una moto ex novo, ma perfezionerà la versione attuale a livello di telaio, motore ed elettronica. E seguirà la scia dei “rivali” Aprilia, BMW e Ducati…

“Avremo una nuova Kawasaki ZX-10R nel 2016 – ha dichiarato Roda – . Il concept alla base della moto sarà lo stesso di quella attuale, cambieranno alcuni dettagli per farla diventare più competitiva”. “Le nuove regole sono molto più restrittive – ha aggiunto -, è necessario sviluppare le moto tenendo sempre presente il discorso sportivo. Aprilia, Ducati e Bmw hanno già presentato quest’anno dei nuovi modelli”.

Le nuove regole della SBK limitano infatti lo sviluppo dei team a quello che viene prodotto in fabbrica, senza componenti esclusivi: tutto deve comunque messo a disposizione dei team clienti e dei privati, che in questo modo diventano più competitivi. In altre parole, anche i semplici appassionati avranno a disposizione una moto sempre più simile a quella utilizzata in pista dai loro idoli.

La nuova Kawasaki Ninja ZX-10R potrà contare su un motore più potente (oltre i 200 cavalli, secondo i rumours) e un’elettronica ancora più sofisticata. Per il momento i dettagli dell’attesissima due ruote sono top secret: si sa solo che la versione destinata al mercato degli Stati Uniti avrà sicuramente limitazioni per quanto riguarda le emissioni e il suono prodotto, con accorgimenti che andranno a influire anche sulla velocità.