Ferrari-Bottas, affare da 18 milioni. Ma spunta l’ipotesi Grosjean

Romain Grosjean
Romain Grosjean (Getty Images)

In casa Ferrari tiene sempre banco il tema relativo al futuro di Kimi Raikkonen, in scadenza di contratto a fine 2015 e sempre più lontano dal rinnovo a causa dei troppi errori commessi nella prima parte di questo campionato di Formula1. In pole position per sostituirlo c’è il suo connazionale Valtteri Bottas, ora alla Williams. Da settimane emergono indiscrezioni che lo danno come sicuro nuovo pilota della scuderia di Maranello per il 2016, ma ancora non ci possono essere annunci anche perché il Cavallino Rampante e Kimi Raikkonen sono vincolati fino al 31 luglio a non prendere altri accordi. Ma dall’1 agosto in poi ogni data sarà utile per eventuali annunci.

 

Le cifre dell’affare Ferrari-Bottas e l’ipotesi Romain Grosjean

Il Corriere dello Sport in edicola oggi rivela che l’affare riguardante Valtteri Bottas sarebbe già stato praticamente definito. Alla Williams andrebbero 6 milioni di euro di indennizzo per liberare il pilota, al quale invece ne andrebbero 12 all’anno. L’annuncio dovrebbe arrivare nel GP Belgio (23 agosto) oppure a Monza (6 settembre). L’ingaggio del finlandese sarebbe legato anche all’imminente approdo della Ferrari nella Borsa di Wall Street. Il Cavallino Rampante ad ottobre dovrà essere appetibile per gli investitori, sprizzare vitalità e dinamismo anche in Formula1. La scuderia di Maranello intende affidarsi a questo talento sperando che in rosso possa fare quel salto di qualità che ancora sembra mancargli.

Non ci sarebbero più speranze, invece, per Nico Hulkenberg. La coppia tedesca con Sebastian Vettel non si farà. Neppure Daniel Ricciardo è una pista percorribile, perché Seb non gradirebbe molto averlo come compagno dopo l’esperienza in Red Bull dove l’australiano si dimostrò superiore nel 2014. La Gazzetta dello Sport, però, è sicura che ci sia un altro pilota ancora in corsa per il sedile della Ferrari. Si tratta di Romain Grosjean, ora in Lotus, per il quale sarebbe stato effettuato un sondaggio. L’addio al suo attuale team dipende dall’acquisto o meno da parte della Renault proprio della Lotus.