F1, Nico Rosberg: “La situazione con Hamilton può cambiare. Mercedes è il team migliore”

Lewis Hamilton e Nico Rosberg
Lewis Hamilton e Nico Rosberg (Getty Images)

Il campionato 2015 di Formula1 non è stato sino a qui caratterizzato da scintille tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg come era invece avvenuto l’anno scorso, quando tra i due si raggiunsero picchi di tensione molto elevati. Entrambi i piloti sembrano essere maturati e la Mercedes ha fatto chiaramente capire loro che non bisogna superare i limiti della corretta, seppur dura, competizione.

Ma va detto anche che in questo Mondiale raramente sono capitati grandi duelli tra l’inglese ed il tedesco. Poche volte li si è visti battagliare per la posizione in gara e pertanto è stato difficile che potessero nascere scintille di qualsiasi tipo. In generale possiamo dire che finora i due driver ci hanno regalato pochissime emozioni pur essendo i primi due della classifica con notevole distacco sui colleghi. Troppa la superiorità delle frecce d’argento rispetto alla concorrenza.

Nico Rosberg ai microfoni di Autosport ha parlato proprio del rapporto con Lewis Hamilton allo stato attuale: “Al momento la situazione è un po’ più rilassata tra di noi, ma può cambiare molto rapidamente. Le tensioni erano solo tra noi piloti, per il resto tutto è lo stesso. L’atmosfera era grande l’anno scorso e lo è ancora. Ci siamo sempre impegnati per il team, per dare il nostro contributo ad andare tutti avanti, ed è ancora lo stesso”.

Il vice-campione del mondo non manca poi di elogiare la squadra per il grande lavoro svolto, soprattutto quando sembrava che la Ferrari potesse avvicinarsi ed insediare la Mercedes per le prime due posizioni: “È grandioso vedere che quando il team è stato messo sotto pressione dalla Ferrari abbiamo fatto meglio di tutti, siamo andati avanti. Il nostro livello è fantastico, siamo assolutamente i migliori in ogni area. Siamo il team migliore anche sul piano aerodinamico, mentre qualche anno fa non era così”. Nico Rosberg è consapevole di essere nella squadra migliore della Formula1 e per questo vorrebbe vincere il titolo, ma deve fare i conti con Lewis Hamilton.