Nuova Fiat 500: tecnologie di ultima generazione, motori Euro 6 e 1.900 novità

Nuova Fiat 500
foto Facebook

Al Lingotto di Torino, a distanza di otto anni dal remake e dopo oltre 1,5 milioni di esemplari venduti, è stata presentata ufficialmente la nuova Fiat 500, l’utilitaria divenuta orgoglio del made in Italy pur essendo fabbricata in Polonia e in Messico.

Poche le novità estetiche, ma i cambiamenti si rivelano soprattutto all’interno, con tecnologie al passo con i tempi e maggiore attenzione ai dettagli. Del resto stravolgere l’aspetto della regina europea del segmento A sarebbe stato rischioso e forse controproducente. Ma si contano ben 1.900 nuovi particolari.

DESIGN – Le dimensioni della nuova Fiat 500 restano quasi inalterate: 3,57 metri di lunghezza (+2 cm), 1,63 di larghezza e 1,49 di altezza, i fari subiscono un lieve ritocco nelle forme, mentre quelli inferiori vedono l’aggiunta di un insieme di luci a Led. Il fascione anteriore presenta un baffo cromato e una presa d’aria più grande. Anche il lato B si mostra rinnovato con inediti gruppi ottici, dotati di fanali a Led anulari che ridisegnano anche le fiancate.

INTERNI – Passando agli interni si iniziano a rivelare le novità più vistose,  con tappezzeria e pannelli di nuova forma, anche se l’elemento che più salta all’attenzione è il sistema multimediale Uconnect con schermo da 5 pollici al centro della plancia, dotato di comandi tattili, che consente di integrare gli smartphone Apple e Android. Sulla versione economica «Pop» U Connect propone stereo con sei altoparlanti, vivavoce con Bluetooth e porte aux-in e Usb.

Nuova Fiat 500
foto Facebook

Il tachimetro, invece, offre un display Tft da 7” disponibile a richiesta, dove al centro vengono visualizzate tutte le informazioni dei computer di bordo, a sinistra il contagiri e a destra l’indicatore di velocità, oltre al suggeritore del cambio marcia per risparmiare carburante.

MOTORI – La gamma motori della nuova Fiat 500 è aggiornata alla normativa Euro 6, con due motori a benzina, il 1.2 Fire da 69 Cv e il bicilindrico TwinAir in da 85 o 105 Cv. In seguito si aggiungerà il turbodiesel di 1.3 litri da 95 CV. E’ prevista anche la variante bi-fuel a Gpl con il 1.2 da 69 Cv. La dotazione di sicurezza prevede 7 airbag e l’hill holder per facilitare le partenze in salita.

PREZZO – Da subito sono previsti due allestimenti, Pop e Lounge, 13 colorazioni, con prezzi che partiranno da 13.600 euro per la versione Pop con motore 1200 cc da 69 Cv.