F1 GP Silverstone, Lewis Hamilton: “Voglio vincere davanti ai miei fans”. Nico Rosberg: “Attaccherò”

Nico Rosberg e Lewis Hamilton
Nico Rosberg e Lewis Hamilton (Getty Images)

In questo week-end si corre il Gran Premio di Gran Bretagna sulla pista di Silverstone e con ogni probabilità a giocarsi la vittoria ci saranno i due piloti della Mercedes, divisi in classifica mondiale da soli 10 punti.

In Austria ha vinto Nico Rosberg, che ha così potuto rosicchiare punti preziosi al compagno e rivale continuando a coltivare il sogno di vincere un titolo iridato che nel 2014 è sfumato all’ultima gara.

Per Lewis Hamilton sarà la grande occasione di tornare a vincere sfruttando che il fatto di correre nella sua Inghilerra di fronte al suo pubblico. Le motivazioni per lui sono alle stelle.

Il campione del mondo in carica nella conferenza stampa sostenuta alla vigilia delle prime sessioni di prove libere ha espresso le sue emozioni in vista di questo appuntamento importante del campionato di Formula1: “In Austria non è andato tutto liscio – riporta Formula1.com -. A Silverstone però è diverso. Non posso descrivere la sensazione che ho avuto l’anno scorso vincendo dopo un inizio di week-end difficile. E’ qualcosa che rimarrà sempre dentro di me. Ho la fortuna di avere fans in tutto il mondo, ma vincere di fronte al proprio pubblico di casa è un’altra cosa. Abbiamo una macchina fantastica quest’anno, migliore rispetto al 2014. I ragazzi negli stabilimenti Mercedes meritano di vedere un grande risultato. Spero di vincere ancora”.

Non solo Lewis Hamilton, anche Nico Rosberg ha manifestato le sue sensazioni in vista del GP britannico: “In Austria non poteva andare meglio. A parte l’errore in qualifica, mi sentivo al top ed è stato fantastico ottenere un’altra vittoria. Mi sento pronto ad andare all’attacco in un circuito che mi piace molto come Silverstone. La nostra vettura dovrebbe adattarsi bene alla pista e quindi sono sicuro che saremo forti ancora una volta. La folla è incredibile qui e c’è una grande atmosfera. So chi sono i loro favoriti, ma speriamo di fare una bella battaglia e di tenere i tifosi in piedi”.