F1, Valtteri Bottas: “Voglio il titolo. Mi sento forte per confrontarmi con Vettel”

Valtteri Bottas
Valtteri Bottas (getty images)

Valtteri Bottas è senza dubbio uno dei talenti più interessanti del campionato di Formula1 e non è un caso che la Ferrari stia pensando soprattutto a lui per sostituire Kimi Raikkonen, in scadenza di contratto e tutt’altro che sicuro di prolungare. Per un finlandese che potrebbe andarsene, ce n’è un altro che potrebbe arrivare. Ma bisognerà fare i conti anche con la Williams, tutt’altro che restia a lasciar partire il proprio pilota.

Valtteri Bottas ha ben chiari i suoi obiettivi per la sua carriera e ai microfoni di Sport Bild non ha nascosto le sue ambizioni future: “Il mio obiettivo è il titolo. La Williams è tra le prime 3 squadre della F1 con Mercedes e Ferrari. Se si vuole vincere campione del mondo nei prossimi anni bisogna guidare per una di queste tre. Se ciò è possibile con la Willimas ne sarei felice, ma ad un certo punto la vita deve continuare e bisogna pensare a sé stessi”. Parole che fanno capire in maniera evidente che il suo desiderio è quello di laurearsi campione iridato e che ciò potrebbe avvenire anche lontano dalla scuderia di Grove.

In Ferrari potrebbe ritrovarsi nello stesso box di Sebastian Vettel e ad una precisa domanda sul tedesco ha così risposto: “Se mi sento abbastanza forte per confrontarmi con lui? Sì, mi sento abbastanza forte anche se si può imparare molto da ogni compagno di squadra”. Il finlandese è consapevole del proprio valore, però è anche umile e sa bene di dover ancora crescere per poter sfidare i piloti migliori della Formula1 attuale. Intanto si è messo sulla strada giusta ed è nel mirino della Ferrari, niente male.