Valentino Rossi al Festival of Speed: “La Yamaha è veloce, posso vincere il Mondiale”

Valentino Rossi festeggia la vittoria di Assen
Valentino Rossi festeggia la vittoria di Assen (getty images)

Subito dopo la vittoria di Assen Valentino Rossi è volato in Gran Bretagna per partecipare come guest star al Festival of Speed, in occasione del 60° anniversario della Yamaha, su invito diretto di Lord March.

Il pilota di Tavullia è stato accompagnato dai vertici della casa di Iwata Yamaha Motor Co., Ltd Executive Vice President, Takaaki Kimura, Yamaha Motor Europe N.V President, Kazuhiro Kuwata, YMC Motorsports Division’s General Manager, Kouichi Tsuji e Yamaha Motor Racing Managing Director, Lin Jarvis.

Valentino Rossi ha girato in sella ad una YZR-M1 con una speciale livrea gialla, la stessa utilizzata dieci anni fa a Laguna Seca per celebrare il 50° anniversario, accolto da un’autentica ovazione del folto pubblico presente sugli spalti. Inoltre il nove volte campione del mondo ha effettuato qualche giro al volante della Mazda 787 B vincitrice della 24 di Le Mans nel 1991.

Nell’occasione si è intrattenuto con i mass media dove un accenno al Mondiale MotoGP è stato inevitabile: “E’ stato un fine settimana incredibile – ha esordito il pesarese come riportato da Gpone.com -. Appena sceso dal podio sono partito per la Gran Bretagna, ma sono felice di essere qui. Conoscevo questo Festival avendo visto dei video, ma non c’ero mai stato prima ed è più impressionante di quanto mi aspettassi. Ci sono tantissimi tifosi e anche molti piloti famosi che rendono speciale l’atmosfera, specialmente quando ho guidato la M1 su e giù per la collina. Sono anche riuscito a salire su un auto storica della 24 Ore di Le Mans e mi sono divertito molto”.

La vittoria sul circuito olandese ha galvanizzato i tifosi del Dottore e lo show della MotoGP e adesso il decimo titolo iridato non è più un sogno irraggiungibile, anche se mancano altre dodici gare: “L’obiettivo è quello di continuare a correre il più possibile, non smettere mai. Quando finirò con le moto mi piacerebbe passare alle auto. Conquistare il titolo sarà difficile – ha aggiunto Valentino Rossi -, gli altri piloti sono molto forti e Lorenzo è stato fantastico nelle ultime gare. Però ho una grande possibilità di farcela perché la Yamaha è veloce”.