MotoGP Assen, Marc Marquez: “Moralmente ho vinto io!”

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

 

Il Gran Premio d’Olanda regala a Marc Marquez il tanto atteso ritorno sul podio, ma non da vincitore. Lo spagnolo della Honda Repsol si è infatti dovuto accontentare del secondo posto nella gara di Assen dopo aver perso un duro corpo a corpo con un insuperabile – almeno fino ad oggi – Valentino Rossi.

Quella disputata oggi in Olanda è stata una gara appassionante come poche altre, combattutissima fino all’ultimo metro, e con un finale incredibile. Il due volte campione del mondo è entrato forte all’ultima staccata e ha avuto un “contatto” con il Pesarese, il quale è stato costretto a tagliare la curva per restare in piedi, sollevando alcune polemiche nell’entourage di Marquez.

 

Una giornata di colpi di scena

Marc Marquez è convinto di non aver commesso alcuna scorrettezza e sottolinea che il rivale della Yamaha ha vinto tagliando la chicane: “Moralmente mi sento di aver vinto la gara, sono stato anche 4 decimi dietro Valentino, poi io l’ultima curva l’ho fatta tutta e dentro la pista, mentre Vale è andato dritto”, dichiara ai microfoni di Sky Sport, aggiungendo che “lui ha grande esperienza”.

Resta però la soddisfazione per aver messo fine alla lunga latitanza dal podio. “Sono comunque contento perché ho lottato per la vittoria – sottolinea Marquez -. Sono molto felice per come è andato il weekend, ho lottato con Valentino in un circuito Yamaha, adesso vediamo come andrà in Germania”.

E poco importa se poteva andare diversamente, non fosse stato per quella “sbavatura” a pochi secondi dalla fine…  “E’ vero, ma ripeto, per me moralmente ho vinto io questa gara”. “Da Valentino c’è sempre da imparare – conclude, da sportivo di razza qual è – , oggi ho imparato un’altra cosa”.