MotoGP Assen, Jorge Lorenzo: “Sono più forte che mai”

Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (Getty Images)

L’ottava prova del Motomondiale al via domani ad Assen, in Olanda, sarà una sorta di prova del fuoco per Jorge Lorenzo: lo spagnolo della Yamaha è infatti distante solo un punto dal compagno di squadra Valentino Rossi, attualmente in testa alla classifica del campionato, e farà di tutto per conquistarsi la leadership nella gara di sabato. Ed essendo reduce da ben quattro vittorie consecutive, ha ottime probabilità di riuscire nell’impresa, anche se – come ha riconosciuto nella conferenza stampa di oggi pomeriggio, le incognite non mancano…

 

La prova del fuoco

Jorge Lorenzo sa bene che le sue chances di successo in questo Motomondiale 2015 si giocheranno tutte nelle prossime ore. “Sto vivendo un periodo ottimo, questa moto è molto costante soprattutto in gara ha dichiarato oggi pomeriggio ai microfoni di Sky – . Ecco perché stiamo dominando la domenica. Vedremo d’ora in avanti. Fisicamente sono più forte che mai. Pensate che la scorsa settimana ho battuto per la prima volta il mio allenatore in mountain bike…”.

Tra le incognite principali c’è quella legata al meteo: una varianile che può fare – letteramente – il bello e il cattivo tempo in gara… “Il meteo as Assen? Beh, c’è sempre la possibilità di pioggia qui e bisogna cercare di sfruttare le condizioni che ci sono, anche in caso di pista bagnata – afferma il maiorchino – . In qualifica è sempre molto difficile, perché forse la nostra moto non è la migliore nel giro secco e dobbiamo correre tanto, più degli altri. E’ andata bene solo ad Jerez”.

“Altre moto – ha concluso Lorenzo – hanno il vantaggio delle gomme e riescono a farti spesso sorprese e ad essere avanti. In gara, per fortuna, è tutto diverso”.