F1, Nico Rosberg: “Giornata perfetta”. Lewis Hamilton: “Brutta partenza, poi ho controllato”

Lewis Hamilton, Nico Rosberg e Felipe Massa (Getty Images)
Lewis Hamilton, Nico Rosberg e Felipe Massa (Getty Images)

Prova di forza di Nico Rosberg oggi nel Gran Premio d’Austria. Il tedesco, partito in seconda posizione sulla griglia di partenza, al via mette subito le ruote davanti al pole-man Lewis Hamilton e poi trionfa precedendo proprio il compagno di squadra. Adesso nella classifica mondiale staziona ancora in seconda posizione, ma con 159 punti contro i 169 del rivale britannico. Il gap sta diminuendo, il figlio d’arte deve credere nelle sue chance titolate.

Dopo la festa sul podio, interrogato dell’ex pilota Gerard Berger, Nico Rosberg ha così commentato la sua prestazione odierna: “È una sensazione fantastica vincere di nuovo qui. La partenza ha fatto la mia gara, è stata una grande partenza, sono riuscito a difendermi nelle prime curve e poi ho spinto al massimo. È stato bello poi vedere che il gap su Hamilton si ampliava. E’ stata la giornata perfetta”.

Lewis Hamilton, partito dalla pole, sperava di vincere e non gli resta dunque che riconoscere molto sportivamente i meriti del vincitore: “Oggi Nico ha fatto un lavoro fantastico: è stato più veloce di me durante tutta la gara. Io ho fatto una pessima partenza; poi ho provato a spingere ma non c’era molto da fare. A quel punto ho controllato e mantenuto la seconda posizione”. Per il prossimo GP nella sua Gran Bretagna il campione del mondo in carica vorrà certamente riscattarsi e dare battaglia.