F1 GP Austria, Lewis Hamilton: “Felice della pole”. Nico Rosberg: “Ho fatto un errore”

Lewis Hamilton e Nico Rosberg (Getty Images)
Lewis Hamilton e Nico Rosberg (Getty Images)

Altra doppietta in qualifica per le Mercedes anche in Austria, con Lewis Hamilton sempre pole-man davanti al compagno e rivale Nico Rosberg. Per entrambi nel finale c’è stata un’uscita di pista, che però non ha messo a rischio le loro posizioni. Anche domani in gara bisognerà state attenti a loro in ottica vittoria, sperando di vedere un bel duello per il gradino più alto del podio.

Il campione del mondo in carica naturalmente è soddisfatto per il risultato ed ha spiegato la causa del suo inaspettato fuoripista: “Le qualifiche sono state difficili a causa della pista – ha detto in conferenza stampa -. Sono felice di essere riuscito a fare un buon giro ottenendo il tempo giusto per la pole. Quando sono uscito di pista non ero preoccupato, ho cercato di spingere e non mi è entrata una marcia e così sono andato fuori”.

Anche Nico Rosberg ha esposto la dinamica del suo errore sottolineando quanto sia complicato correre in questo circuito, soprattutto in condizioni climatiche non ottimali: “Sono uscito per aver sbagliato qualcosa nella traiettoria. Avevo 2 decimi di vantaggio su Lewis ed è andata male. La pista è difficile perché bisogna trovare il punto giusto di frenata. E’ un tracciato molto impegnativo per i piloti”