WorldSBK Misano, Prove Libere 1: Max Biaggi al comando

Max Biaggi (Getty Images)
Max Biaggi (Getty Images)

E’ Max Biaggi, due volte Campione del Mondo Superbike, l’autore del miglior tempo al termine della prima sessione turno di prove libere WorldSBK al Misano World Circuit “Marco Simoncelli”.  Il quarantatreenne romano, in sella alla RSV4 RF dell’Aprilia Racing Team, ha fermato il crono sull’1’35.684, staccando di ben 472 millesimi di secondo il gallese Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team), seguito dal capo classifica Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team).

Al quarto posto si piazza un sorprendente Markus Reiterberger: il 21enne tedesco del team Van Zon Remeha BMW, in pista per la prima di tre wildcard in stagione, comincia ottimamente quello che è il suo secondo weekend di gare assoluto nel Mondiale Superbike. Dietro di lui Sylvain Guintoli (Pata Honda World Superbike), Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), Jordi Torres (Aprilia Racing Team – Red Devils), Alex Lowes (Voltcom Crescent Suzuki) e l’altro portacolori della casa di Noale, Leon Haslam. Chiude la top ten Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia).

Il primo turno è stato invece poco fortunato per Davide Giugliano (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team), autore nelle fasi iniziali di uno spettacolare highside che lo ha catapultato a tre metri da terra per poi scaraventarlo a terra (fortunatamente senza gravi conseguenza). Mattinata da dimenticare anche per Michael van der Mark (Pata Honda World Superbike), caduto a grande velocità al “Curvone” a meno di tre minuti dal termine della prova. Nessun giro in pista, infine, per Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse).

 

World Superbike Misano, Classifica Prove libere 1

Pos Pilota Moto Tempo Giri
1 Max Biaggi Aprilia RSV4 RF 01’35”684 18
2 Chaz Davies Ducati Panigale R 01’36”156 19
3 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10R 01’36”201 15
4 Markus Reiterberger BMW S1000 RR 01’36”240 19
5 Sylvain Guintoli Honda CBR1000RR SP 01’36”343 18
6 Tom Sykes Kawasaki ZX-10R 01’36”425 19
7 Jordi Torres Aprilia RSV4 RF 01’36”456 20
8 Alex Lowes Suzuki GSX-R 1000 01’36”460 18
9 Leon Haslam Aprilia RSV4 RF 01’36”655 15
10 Ayrton Badovini BMW S1000 RR 01’36”771 17
11 Leandro Mercado Ducati Panigale R 01’36”812 19
12 Matteo Baiocco Ducati Panigale R 01’36”836 16
13 Niccolò Canepa Ducati Panigale R 01’37”214 15
14 Luca Scassa Ducati Panigale R 01’37”243 14
15 David Salom Kawasaki ZX-10R 01’37”481 12
16 Román Ramos Kawasaki ZX-10R 01’37”655 20
17 Michael van der Mark Honda CBR1000RR SP 01’37”742 12
18 Randy de Puniet Suzuki GSX-R 1000 01’38”570 11
19 Christophe Ponsson Kawasaki ZX-10R 01’39”583 16
20 Santiago Barragán Kawasaki ZX-10R 01’40”113 16
21 Gianluca Vizziello Kawasaki ZX-10R 01’40”211 18
22 Gabor Rizmayer BMW S1000 RR 01’42”201 10
0 Imre Tóth BMW S1000 RR 01’43”467 17