MotoGP, Valentino Rossi: “Honda e Ducati hanno problemi, bisogna approfittare adesso”

Marc Marquez, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi
Marc Marquez, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi (getty images)

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo prendono il volo in classifica dopo la gara in Catalunya, grazie al doppio podio Yamaha e alla terza caduta di stagionale di Marc Marquez. Il campione in carica della MotoGP, in sella alla Honda RC213V, sta riscontrando troppi problemi rispetto alla scorsa stagione, compiendo un passo indietro anzichè in avanti.

Adesso tra il pilota della Repsol e Valentino Rossi ci sono ben 69 punti di differenza, un mare che sembra incolmabile fino a quando si proseguirà su questa strada, con il team Movistar Yamaha che continua a collezionare vittorie e Marc che prosegue la scia negativa. La corsa al titolo sembrerebbe un affare riservato a Valentino e Lorenzo che però non escludono la rimonta del pilota di Cervera.

“Per me il discorso non è completamente chiuso, anche perché si tratta di una situazione tecnica. Come ha detto Jorge ora siamo più veloci, siamo costanti, soprattutto in gara, dove prendiamo i punti – ha detto Valentino Rossi in un’intervista riportata da Crash.net -. E dobbiamo prendere più punti possibile in questa situazione perché la Ducati e soprattutto la Honda ora hanno qualche problema, ma se si può risolvere il problema prima della metà del campionato poi nella seconda parte del campionato Marquez e Pedrosa potrebbero essere più forti di noi e recuperare i punti. Quindi penso che sia troppo presto per azzardare pronostici”.

Anche Jorge Lorenzo sembra prevedere una seconda parte di stagione all’insegna delle Honda ufficiali, a patto che riescano a risolvere i loro piccoli problemi e che Marc Marquez impari a metabolizzare di non poter essere sempre al vertice. “Questa è la settima gara. Non siamo neppure a metà campionato – ha fatto eco il maiorchino della Yamaha -. Quanto accaduto a Dovi e Marc può accadere nella seconda parte del campionato anche a noi. Possiamo perdere gli stessi punti che perdono loro”.

In questi giorni si è parlato di uno stile di guida troppo aggressivo da parte di Marc Marquez, che ha quasi rischiato di far cadere Lorenzo nel tentativo di raggiungerlo al Montmelò… “Marc è molto amichevole. Vuole stare molto vicino, sempre commovente – ha scherzato Valentino Rossi -. Forse questo è anche il suo istinto in gara”.