Napoli: il concessionario si riprende le auto della Polizia Municipale non pagate

foto da ilmattino.it
foto da ilmattino.it

Diciamo spesso che la fantasia supera la realtà e anche stavolta sarebbe il caso di dirlo! Quando pensiamo ad una rimozione forzata di un veicolo ci viene in mente la polizia municipale a dirigere le operazioni. Ma in un comune dell’hinterland napoletano è successo l’esatto contrario, con il carro attrezzi chiamato per sequestrare le vetture in dotazione agli agenti di polizia.

E’ successo nel comune di Afragola, come riporta ‘Il Mattino‘, dove due auto della polizia municipale sono state rimorchiate e portate via per morosità, in quanto il conto di 27.000 euro con il concessionario che le aveva vendute non era stato saldato. Si tratta di una Fiat Punto, caricata via mentre due agenti stavano svolgendo servizio, e una Fiat Bravo, posteggiata nel comando.

L’avvocato che tutela gli interessi del concessionario ha spiegato che il sindaco del comune di Afragola aveva preso un solenne impegno a risolvere la questione, ma il periodo di tolleranza sembra essere finito…