F1, Sebastian Vettel: “La sfida è riportare la Ferrari al top”

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel (getty images)

La prima stagione di Sebastian Vettel in Ferrari sta procedendo positivamente. Il tedesco si è subito ambientato a Maranello trovando il feeling giusto sia con la squadra che con la monoposto. La decisione di sostituire Fernando Alonso con lui è finora azzeccata e anche il presidente Sergio Marchionne ne è convinto. Adesso l’obiettivo è ridurre il margine che separa il Cavallino Rampante dalla Mercedes, in assoluto la migliore in questo campionato 2015 di Formula1 e ancora in grado di dominare soprattutto con Lewis Hamilton.

Sebastian Vettel ai microfoni di Autosport traccia un bilancio positivo della sua esperienza in Ferrari e si mostra molto fiducioso per il futuro: “Da quando ho iniziato a conoscere la squadra sono rimasto positivamente sorpreso dal potenziale, dalle risorse umane e dalla passione per il marchio. Penso che fosse difficile sapere cosa aspettarsi da questa avventura, in linea di principio è stato un grande inizio e sono molto contento di dove sono. E’ un sogno che si avvera. Finora è andata meglio delle previsioni“.

Il cinque volte campione del mondo ha proseguito parlando degli obiettivi che intende raggiungere: “Abbiamo tanti motivi per continuare a sognare. Sappiamo dove vogliamo arrivare, c’è un po’ di strada da fare ma siamo felici dare tutto ciò che abbiamo. La sfida è portare la Ferrari di nuovo al top e stiamo lavorando molto duramente in questo momento. Abbiamo avuto un ottimo avvio di stagione, ora l’obiettivo è quello di ottenere qualche vittoria in più“. Sebastian Vettel ha le idee e chiare e la Ferrari lo vuole supportare al massimo per tornare a vincere insieme al più presto.