MotoGP, Jorge Lorenzo: “Il primo rivale è Valentino Rossi”

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (getty images)

Nel GP di Catalunya Jorge Lorenzo e Valentino Rossi si giocheranno la leadership in classifica dal momento che i due sono distanziati di appena sei lunghezze. Un ingrediente che renderà la gara ancora più emozionante e giocata sul filo del rasoio. Il pilota maiorchino partirà dalla prima fila, ma davanti a sè ci saranno le due Suzuki, mentre il pesarese partirà dalla terza fila.

Il distacco in griglia di partenza, però, non fa dormire sonni tranquilli a Lorenzo: “Valentino è un pilota della domenica. In carriera ha guadagnato più vittorie che pole position. E lui è sempre lì in gara – ha spiegato Jorge in un’intervista riportata da Crash.net -. La nostra moto è molto competitiva, mantenendo un ritmo costante e Vale sta cercando di ottenere il miglior set-up. E’ uno dei favoriti per la vittoria, non c’è che dire. La testa della classifica? Non lo so. Dipende dal risultato di domani”.

“Se penso a me stesso il mio primo rivale è Valentino e la maggior parte dei piloti che sono davanti a lui è cosa buona per me per il campionato – ha aggiunto Jorge Lorenzo -. Ma di sicuro sarà complicato, perché Valentino va sempre molto veloce in gara e domani ci sarà”. Ma guai a dimenticare le potenzialità delle Ducati e della Honda di Marc Marquez… “Per il momento credo che Marc ha un ritmo migliore e più possibilità di lottare per la vittoria rispetto a Iannone, che può anche fare una bella gara”.