MotoGP Catalunya, Jorge Lorenzo: “Valentino Rossi è un martello, mi ha fatto sempre spingere”

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (getty images)

Jorge Lorenzo in Catalunya conquista la quarta vittoria consecutiva in sella alla sua Yamaha M1 e adesso è secondo in classifica a -1 da Valentino Rossi. Il pilota maiorchino ha dimostrato di essere insuperabile una volta che si piazza davanti al gruppo.

“Durante tutto il weekend è stato caldissimo, è stato difficile ripetere il passo di ieri, Valentino è migliorato – ha dichiarato Jorge Lorenzo come riporta ‘La gazzetta dello Sport’ -. Avevo problemi di accelerazione, sono rimasto concentrato, non ho fatto errori e Valentino mi ha sempre fatto spingere. Ho sofferto ma ne è valsa la pena… Rossi? Lui è sempre costante in gara, la moto lo aiuta a essere preciso, ha fatto una gara da martello anche lui, ho dovuto guidare benissimo per tenerlo dietro, lo sforzo è valso la pena”.

Il pesarese nella parte finale del GP è riuscito a rosicare qualche decimo, ma è servito a poco. E adesso non resta che concentrarsi per la prossima gara sul circuito di Assen fra due settimane: “A un certo punto ci ho sperato sapevo che sarebbe stata dura ma la moto andava bene – ha raccontato Valentino Rossi -. Partendo dalla terza fila perdo 1″5, devo migliorare anche se ho avuto un buon passo e un buon setup. La mia velocità in corsa è simile a quella di Jorge, dopo 7 gare è un buon risultato. Diciamo che adesso si fa interessante”.