MotoGP Catalunya, Marc Marquez: “Yamaha più forti, ma proveremo a lottare con loro”

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez scatterà dalla seconda fila sulla griglia di partenza del Gran Premio di Catalunya. Il due volte campione del mondo MotoGP ha ottenuto la quarta posizione dietro alle sue sorprendenti Suzuki e alla Yamaha di Jorge Lorenzo. E’ sembrato comunque più in forma rispetto al Mugello, dove è caduto in gara causando un aumento del gap rispetto a Valentino Rossi in classifica. La distanza infatti è di 49 punti e lo spagnolo punta a diminuirla il più in fretta possibile.

Queste le dichiarazioni di Marc Marquez al termine della giornata odierna: “Il ritmo è migliorato, ma non è ancora sufficiente per stare insieme ai piloti della Yamaha – riporta crash.net -. Soprattutto Jorge, ma anche Valentino è forte. Domani nel warm-up dobbiamo lavorare per trovare qualcosa che ci consente di essere più vicini in gara. Lorenzo è molto veloce, cercheremo di stare con lui ma non siamo ancora pronti a combattere con loro”.

Il pilota ha spiegato quali sono i problemi della sua Honda: “Ci manca grip al posteriore in uscita di curva, la moto si muove troppo. Tutti hanno questo problema, ma i piloti Honda soffrono di più, ma cercheremo di stare vicini alle Yamaha che qui sembrano i più forti. Sono comunque felice che abbiamo migliorato l’entrata in curva”. Sarà dunque decisivo il warm-up per capire se Marc Marquez potrà lottare per vincere la gara o meno.