MotoGP Barcellona, Valentino Rossi: “Dobbiamo essere più veloci nelle qualifiche”

Italy's rider Valentino Rossi of the Movistar Yamaha team gets ready in his pit prior the second Free Practice session of the Italy's MotoGP Grand Prix on May 29, 2015  at Mugello 's racetrack. AFP PHOTO / GABRIEL BOUYS        (Photo credit should read GABRIEL BOUYS/AFP/Getty Images)
Valentino Rossi (getty images)

Ancora due giorni e si apriranno le danze sul Gran Premio di Barcellona, settimo appuntamento del Mondiale 2015 di MotoGP. Valentino Rossi e Jorge Lorenzo si daranno battaglia per la leadership della classifica, contando l’uno sulla costanza dei risultati (sempre sul podio), l’altro sulle ultime tre vittorie consecutive.

Il pesarese della Yamaha è in testa al campionato in piedi dall’inizio della stagione ed è chiaramente in gran forma, ma stavolta il calore del pubblico sugli spalti sarà in gran parte a favore del pilota maiorchino che insegue a meno 6 e potrebbe portarsi in avanti in caso di un’altra vittoria.

“Penso che il GP di Catalunya sarà un’altra buona gara, sembra che tutti i marchi siano grandi quest’anno. I tre principali produttori sono più o meno allo stesso livello e ad ogni gara ci si può aspettare di tutto. Amo Barcellona, ​​questo è uno dei miei circuiti preferiti – ha confessato Valentino Rossi sul sito ufficiale del team di Iwata -. E’ sempre difficile andare veloce in quelsu questa pista, ma l’anno scorso ho guidato una delle mie migliori gare e quest’anno sono in buona forma. Dobbiamo migliorare alcune piccole cose. Dobbiamo trovare il giusto set up per la moto e dobbiamo essere più veloci nelle qualifiche in modo da poter iniziare la gara da una posizione migliore – ha aggiunto il Dottore -. La YZR-M1 sta andando veramente bene, siamo primi e secondi in campionato e nelle ultime gare Jorge ha dimostrato la competitività delle moto. Siamo vicini e lavoreremo con forza per fare un bel fine settimana a Barcellona”.