Moto3, Enea Bastianini: “Non sarà facile ostacolare Kent, ma ci proveremo!”

Enea Bastianini
Enea Bastianini (getty images)

Dopo il quinto piazzamento al Mugello e un secondo posto in classifica piloti Enea Bastiani è pronto alla nuova avventura sul circuito del Montmelò, in Catalunya, dove nel week-end tenterà di ridurre il gap di 46 punti dal leader Danny Kent. Il pilota del Gresini Racing Team Moto3 è fiducioso di poter ottenere un buon risultato dopo le incoraggianti prestazioni delle ultime gare, senza dimenticare che lo scorso anno in Catalunya ha ottenuto il suo primo podio nel Mondiale Moto3.

“Quella del Montmelò è una pista sulla quale lo scorso anno mi sono trovato immediatamente a mio agio, conquistando in gara il mio primo podio: credo perciò che anche quest’anno potrò essere veloce, anche se la affronterò con un’altra moto – ha dichiarato il pilota romagnolo sul sito ufficiale del team -. In più, sembra che il set-up di base raggiunto nelle ultime gare ci permetta di essere efficaci su tutte le piste e questo mi rende fiducioso in vista dell’inizio del weekend. Andremo alla ricerca di un altro bel risultato e proveremo a recuperare un po’ di punti su Kent, che può già vantare un bel margine in classifica. Non sarà facile ostacolarlo – ha concluso Enea Bastianini -, ma ci proveremo!”.

Anche il suo compagno di squadra Andrea Locatelli arriva in Catalogna fiducioso dopo essere rientrato in zona punti al GP d’Italia: “Nell’ultimo Gran Premio ho ricominciato a sentirmi a mio agio in sella alla moto e infatti sono riuscito a fare una gara discreta, nonostante sia stato condizionato da un problema alla gomma posteriore. Sono perciò fiducioso in vista di questo appuntamento, su una pista che per certi versi è simile al Mugello. Ripartiremo da una buona base e proveremo a fare un ulteriore passo in avanti – ha dichiarato Locatelli -; da parte mia cercherò di essere più incisivo da subito, in modo da provare a rimanere attaccato ai primi e guadagnare così ancora più fiducia. In questi giorni ho anche approfittato del gran caldo per allenarmi duramente e quindi mi sento pronto per questa nuova sfida!”.