Casey Stoner a Vallelunga, test al volante della Lamborghini Huracan

foto Facebook
foto Facebook

Dopo la visita a Venezia, alla sede Lamborghini di Sant’Agata Bolognese, la conferenza stampa a Brembate di Sopra dove ha presentato il casco Nolan che indosserà alla 8 Ore di Suzuka, Casey Stoner ha fatto un salto sul circuito di Vallelunga prima di partire per Barcellona, dove presenterà la nuova Honda RC213V-S.

Sulla pista alle porte di Roma l’ex campione australiano è stato accolto dal team di Lamborghini Squadra Corse, impegnato in questi giorni nei test con i nuovi piloti dello Young Drivers Program e GT3 Junior Program. Al volante della Huracan ha potuto effettuare alcuni giri e subito si è trovato a suo agio con la supercar dotata di un motore V10 da 5.2 litri in grado di erogare 620 CV.

“Vorrei ringraziare Automobili Lamborghini per avermi dato l’opportunità non solo di guidare la Huracán durante la scorsa settimana, con cui mi sono divertito moltissimo, ma anche la possibilità di venire a Vallelunga per questo test – ha detto Casey Stoner in una nota ufficiale -. Non molte persone al mondo credo abbiano opportunità come questa. Ho trascorso una fantastica giornata insieme al team di Lamborghini Squadra Corse. Vorrei ringraziare in particolare Adrian Zaugg e tutti gli altri piloti e istruttori. Con la Huracán Super Trofeo ho scoperto quanto sia speciale ed emozionante guidare una Lamborghini da corsa in pista. È sicuramente un’esperienza che vorrei ripetere in futuro”.