MotoGP, Andrea Iannone: “Nulla è impossibile per Marc Marquez”

Marc Marquez e Andrea Iannone
Marc Marquez e Andrea Iannone (getty images)

Inizia il conto alla rovescia in vista del Gran Premio di Catalunya, settimo appuntamento stagionale della MotoGP 2015, in programma dal 12 al 14 giugno. A Barcellona il pubblico farà il tifo per i big spagnoli Jorge Lorenzo e Marc Marquez (ma non solo…) anche se il ‘fattore campo’ sembra aver valore marginale, come dimostrato al Mugello una settimana fa.

Il maiorchino della Yamaha ha vinto le ultime tre gare attestandosi al secondo posto in classifica e sembra in procinto di tentare il sorpasso alla leadership di Valentino Rossi. La sorpresa negativa è rappresentata dal campione in carica Marc Marquez, quinto in classifica, costretto ad inseguire a -49, dietro alle sorprendenti Ducati di Andrea Iannone e Andrea Dovizioso.

Il pilota di Vasto al Mugello ha chiuso sul podio, forte di una Desmosedici GP15 all’altezza delle moto ufficiali e, da qui al termine del Mondiale, è facile attendersi una repentina vittoria. Ma Iannone si è detto certo della ‘remuntada’ di Marquez nelle prossime gare… “Sono certo che Marc lotterà per il campionato – ha dichiarato in un’intervista riportata da Speedweek.com -. E’ un pilota molto forte e Honda migliorerà la moto al più presto. Per Marc nulla è impossibile, perché è un pilota assai veloce”.

Ma la Repsol Honda dovrà quanto prima risolvere i problemi della RC213V che necessita di maggior grip al posteriore e di ‘calmare’ il motore tropo aggressivo. Difetti già segnalati dal pilota di Cervera in occasione degli ultimi test ufficiali 2014 a Valencia, ma a quanto pare di non semplice risoluzione. Un’ulteriore passo falso potrebbe però essere ‘fatale’ per Marc Marquez, quindi in Catalunya la vittoria sembra quasi un obbligo…