Formula1, la McLaren del 2056 disegnata da Nathan Dearsley

La Formula1 è sempre stata la forma suprema di motorsport per la maggior parte degli appassionati di motori, l’apice dei sogni e degli obiettivi di ogni costruttore e pilota al mondo. I progressi della tecnologia e i regolamenti che variano con il trascorrere degli anni hanno mutato il design delle monoposto, tanto che le vetture di due decenni fa non hanno quasi nulla più in comune con quelle di oggi.

Chissà cosa ci riserva il futuro… e a questa domanda ha tentato di dare una risposta un noto designer, Nathan Dearsley, che ha provato ad immagina re le monoposto del Circus fra quarant’anni. L’anno è il 2056 e la McLaren vuole tornare ai suoi tempi d’oro: la livrea è stata immaginata con la scritta Marlboro, il connubio con il marchio nipponico Honda è stato salvato e il prototipo immaginato dal designer britannico prende il nome di MP6/P ed ha un’alimentazione ibrida.

Le forme sono tutte rivolte nel segno dell’aerodinamica e per tagliare al meglio l’attrito con l’aria, ma forse il rendering di Nathan Dearsley potrebbe divenire realtà molto prima del 2056… pur con le dovute differenze.

 

 

photo Nathan Dearsley
photo Nathan Dearsley

 

 

photo Nathan Dearsley
photo Nathan Dearsley

 

photo Nathan Dearsley
photo Nathan Dearsley