F1 Canada, Sebastian Vettel: “Non avevo potenza, fiducioso per la gara”

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)

Grande delusione per Sebastian Vettel nelle qualifiche del Gran Premio del Canada. Il pilota della Ferrari non è riuscito a superare la Q1 e domani partirà solamente 16°. Un problema alla centralina elettronica non gli ha permesso di sfruttare al meglio il suo motore, reduce dall’utilizzo di alcuni gettoni di sviluppo per renderlo più potente. Sarà dunque una gara in rimonta per il quattro volte campione del mondo, chiamato ad una autentica impresa domani per riuscire ad ottenere un buon piazzamento finale.

Il tedesco ai microfoni di Sky Sport ha così spiegato quanto è avvenuto: “Le cose non sono andate bene fin da subito. Abbiamo avuto un problema e non siamo riusciti a disporre di tutta la potenza. Abbiamo provato a risolvere la situazione, ma non ci siamo riusciti. Abbiamo deciso comunque di provare ad andare in pista, ma non siamo entrati in Q2. Ma anche se ce l’avessimo fatta, credo che non saremmo andati lontani in Q2, proprio perché ci mancava la potenza”.

Sebastian Vettel, nonostante fosse deluso e scuro in volto al momento dell’intervista, prova ad essere ottimista per il GP: “Sono fiducioso che potremo sistemare ciò che non funziona per domani e provare a fare una buona gara”. Vedremo se riuscirà a fare una rimonta importante e a guadagnare punti utili per la classifica mondiale.