Jerry Collins, ex capitano degli All Blacks, muore in un incidente stradale

Jerry Collins
Jerry Collins (getty images)

Alle 4:30 di stamane Jerry Collins, ex capitano degli All Blacks, e sua moglie sono morti in seguito ad un incidente stradale in Francia. In auto era presente anche la figlia di tre mesi che versa in gravissime condizioni ed è stata trasferita in eliambulanza all’ospedale di Montepellier.

Secondo quanto riportato dai media d’Oltralpe l’auto su cui viaggiava Jerry Collins è stata travolta da un autobus proveniente dal Portogallo sull’autostrada A9, nel Sud della Francia, nel dipartimento di Herault.

Jerry Collins, 34 anni, di origine samoana, per sei anni ha giocato con gli All Blacks collezionando ben 48 presenze, 3 con la fascia da capitano. Quest’anno ha giocato in Francia al Narbonne, in seconda divisione, dove è approdato agli inizi del 2015.

A bordo dell’autobus sono rimaste ferite due persone. La neonata è stata tirata fuori dall’auto accartocciata prima dell’arrivo dei soccorsi ed ora è in condizioni molto critiche. Intanto sui social giungono messaggi di cordoglio da tutto il mondo, nella speranza che almeno la piccola possa salvarsi.