F1 Ferrari, Sebastian Vettel: “La nuova power unit è ok”

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel a Montreal (getty images)

La prima giornata di prove libere del Gran Premio del Canada si chiude con la Mercedes di Lewis Hamilton al comando, ma le Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen si piazzano rispettivamente al secondo e terzo posto davanti alla Freccia d’Argento di Nico Rosberg.

Sul circuito di Montreal il team di Maranello ha inaugurato una power unit migliorata grazie all’uso dei tanto attesi gettoni di sviluppo, anche se le sorprese più grandi dovremmo vederle verso la fine dell’estate. Ma la notizia importante è che il motore evoluzione della Ferrari F1 fa sperare i tifosi: nelle rilevazioni alla speed-trap Raikkonen ha segnato 336,2 km/h, Vettel 335,8 km/h, in assoluto i più veloci prima che si scatenasse la pioggia.

Le Rosse si sono fermate a soli 4 decimi dal campione in carica di Formula 1 ed entrambi i piloti si sono detti soddisfatti delle prestazioni della SF15-T: “La nuova power unit? Credo abbia funzionato come ci aspettavamo – ha dichiarato Sebastian Vettel ai microfoni di Sky -, ma è stata una giornata un po’ complicata”, con la pioggia che non ha permesso di verificare il reale passo gara ed ha mandato un po’ in tilt gli avversari della Mercedes con la scelta delle gomme. “Non so cosa hanno fatto le Mercedes, dobbiamo cercare di capire per domenica. Con la pioggia – ha concluso il pilota tedesco – non è stata una situazione ideale”.

Soddisfatto della nuova power unit anche il pilota finlandese della Ferrari: “Se c’è più potenza? È quello che ci aspettavamo, sembra che vada bene. Non abbiamo girato abbastanza per tirare conclusione sulla distanza dalle Mercedes, siamo più o meno li ma dobbiamo aspettare e vedremo”.

Il direttore tecnico della Scuderia Ferrari James Allison porge un giudizio positivo sulle prime due sessioni di prove libere del Gran Premio del Canada, anche se bisognerà attendere la gara domenicale per trarre conclusioni più precise: “Spero che quanto messo sulla macchina in questo fine settimana ci renderà competitivi in gara e più forti anche per le prossime corse – ha detto Allison come riportato dall’Ansa -. Difficile capire cosa è accaduto oggi con l’incidenza forte del meteo. Le cose comunque sono andate piuttosto bene, ma gli altri si potrebbero essersi nascosti”.