F1, Nico Rosberg: “Devo alzare il mio livello per battere Lewis Hamilton”

Nico Rosberg (Getty Images)
Nico Rosberg (Getty Images)

Nico Rosberg arriva all’appuntamento nel Gran Premio del Canada molto carico dopo aver vinto le ultime due gare consecutivamente ed essersi portato a soli 10 punti dal compagno-rivale Lewis Hamilton nella classifica mondiale. Sicuramente in tutto ciò c’è un po’ di fortuna dato l’errore ai box che a Monaco ha fatto perdere al campione del mondo in carica una gara già vinta e che lo ha costretto ad accontentarsi del 3° gradino del podio.

Il tedesco ha ammesso che la sorte a Montecarlo è stata dalla sua parte e che a Montreal dovrà fare un salto di qualità perché Lewis Hamilton rimane ancora più forte di lui. Su questo non c’è dubbio, la differenza tra i due piloti c’è e si vede da sempre.

Nico Rosberg in vista del GP Canada 2015 ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni del sito ufficiale della Mercedes: “Ancora non riesco a credere di aver vinto a Monaco. E’ stato davvero surreale, non credo di essere mai stato così fortunato. Tuttavia quel fine settimana ha dimostrato che ho bisogno di alzare ancora il mio livello per vincere quest’anno”.

Il figlio d’arte si aspetta una gara difficile e ricorda il secondo posto dell’anno scorso: “Ho la spinta delle due vittorie consecutive ma c’è ancora tantissima strada da fare in questa stagione e che molto deve venire da me, ma è tutto da giocare. In Canada abbiamo avuto una gara difficile l’anno scorso ma è comunque eccitante. Speriamo di evitare le stesse trappole che ci hanno colto l’anno scorso e di offrire ai fan una battaglia divertente”. Nico Rosberg a Montreal non ha mai vinto, i migliori risultati li ha ottenuti nel 2014 con la pole position ed il 2° gradino del podio. Domenica punterà sicuramente alla vittoria, sperando che Lewis Hamilton incappi in un’altra giornata storta.