MotoGP Suzuki, Maverick Vinales: “Con più potenza arriverei 5° o 6°”

Maverick Vinales (Getty Images)
Maverick Vinales (Getty Images)

Maverick Vinales è stato sicuramente una della sorprese più interessanti del week-end del Gran Premio d’Italia corso al Mugello. Il giovane pilota della Suzuki ha brillato sia in qualifica (9°) che in gara (7°) mostrando progressi importanti considerando che è al debutto in MotoGP e che guida un mezzo prodotto da un marchio da anni assente nella classe regina.

Il 20enne spagnolo ai microfoni di MotoGP.com ha così commentato la corsa del Mugello ed il piazzamento ottenuto: “Questa gara è stata il mio migliore risultato della stagione e non posso che essere soddisfatto. Non sono contento solo per la gara, ma per l’intero fine settimana. Sono entrato subito in Q2 ed ho costantemente migliorato il mio feeling con la moto ed i miei tempi. Abbiamo trovato il migliore set-up, che mi ha dato più fiducia consentendomi di andare più veloce. La gara è stata difficile perché ho dovuto passare diversi piloti. Mancandoci potenza, devo superare nei punti della pista dove siamo più forti e quindi ho bisogno di alcuni giri per studiare l’avversario ed il posto in cui superarlo. Con questo set-up, se riusciamo ad avere maggiore potenza, ho fiducia che riusciremo a fare 5° o 6°. Sarebbe fantastico ottenere un buon risultato anche a Barcellona di fronte ai miei tifosi”.

Maverick Vinales è ottimista per il futuro suo e della Suzuki e indica nella mancanza di cavalli il limite attuale della sua moto. Maggiore potenza è quella che manca a lui e al compagno Aleix Espargaro per poter essere maggiormente competitivi e puntare a risultati migliori di quelli comunque positivi ottenuti finora. Dopo anni di assenza dalla MotoGP la casa di Hamamatsu si sta dimostrando all’altezza della situazione ed ha l’obiettivo di migliorare costantemente di gara in gara per riuscire tra un po’ di tempo a giocarsi anche la vittoria.