MotoGP, Jorge Lorenzo: “E’ l’anno della Yamaha, vincerò io o Valentino Rossi”

Il podio del Mugello
Il podio del Mugello (getty images)

Jorge Lorenzo ottiene il terzo successo stagionale consecutivo sul circuito del Mugello ed ora si porta a -6 dal leader di classifica Valentino Rossi. Il pilota maiorchino della Yamaha ha confermato di essere in forma smagliante e tra due settimane si scenderà in pista sul tracciato di Catalunya, dove potrebbe tentare il sorpasso ai danni del compagno di squadra.

Dopo essere partito dalla seconda posizione Lorenzo si è messo alla testa del gruppo dopo poche curve e nessuno è riuscito a scalzare il suo primato. “Il mio momento migliore? Ne ho avuti altri, ma certamente sono in gran forma, la moto mi asseconda alla perfezione – ha dichiarato Jorge Lorenzo come riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Sono partito bene e ho cercato di imprimere il mio passo. Forse non sono stato velocissimo, ma l’1’47” mi ha permesso di scavare un bel vantaggio e vincere. Questo sembra l’anno della Yamaha, la moto è molto più equilibrata, dobbiamo approfittarne, uno tra me e Rossi vincerà”.

A Valentino Rossi non resta che lavorare in chiave qualifica, punto debole di sempre, ma chiave di svolta per poter ambire al decimo titolo iridato. Il podio del Mugello è incoraggiante, ma adesso servirà qualcosa in più dal momento che la rincorsa al Mondiale si è ristretta tra i due piloti Yamaha.

“Sono contento perché sono salto sul podio e farlo dopo questa gara alla fine è un buon risultato”, ha detto il pesarese al termine della gara: “È stata una gara difficile, non sono mai stato abbastanza a posto durante il weekend e anche oggi ho sofferto. Ma salire sul podio qui al Mugello è in ogni caso un grande risultato”.