MotoGP Mugello, Marc Marquez: “Oggi tutto è andato storto”

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

 

L’eccesso di pressione è costato a Marc Marquez un errore fatale. Il campione del mondo in carica della classe regina è solo 13° nella griglia di partenza per il GP del Mugello: il peggior risultato che abbia mai ottenuto in Qualifica sin dall’inizio della sua carriera in MotoGP.

 

Le disavventure del Feneomeno di Cervera

“A questo punto non mi resta che partire col turbo e recuperare nei primissimi giri”, dichiara Marc Marquez a fine giornata, come riporta Speedweek.com. Dopotutto, “[Valentino] Rossi è spesso riuscito a passare dalla terza fila a una posizione di testa”, e questa è per lui “una piccola consolazione per me”, visto anche che “il leader del campionato oggi si è classificato solo ottavo”.

“Oggi tutto è andato storto”, ammette Marquez, senza però rinunciare al suo proverbiale sorriso. “E quando le cose si mettono male, si sa, una sventura tira l’altra. L’errore più grande è stato commesso già nella terza sessione di prove libere, perché avremmo dovuto montare una nuova gomma posteriore”. Non solo: “Ci siamo concentrati troppo sull’elettronica”.

“In Q1 la ruota posteriore scivolava troppo, questo è stato il problema più grande”. Ma “l’importante è che per la gara, anche se non sembra, il ritmo è buono e di questo sono contento”, conclude lo spagnolo.