MotoGP Mugello, Valentino Rossi: “Un podio come quello in Qatar andrebbe bene”

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Per Valentino Rossi quello del Mugello è un appuntamento sempre molto importante e speciale. Si tratta di un circuito dove ha vinto ben 9 volte e dunque punta a fare 10 nella gara di domenica. A questo gran premio ci arriva pure da primo della classifica MotoGP e dunque le motivazioni sono elevate.

Nella conferenza stampa alla vigilia dei primi turni di prove libere sulla pista italiana il pilota della Yamaha ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Sono molto felice di arrivare qui adesso, a questo punto della stagione, con questa velocità e competitività – si legge sul sito ufficiale MotoGP.com -. E’ grande week end per tanti. Da quanto ho cominciato nel 1996 è il Mugello il GP d’Italia, anche se Misano a più vicino alla mia Tavullia. C’è una grande atmosfera, è uno dei migliori circuiti e tutti i piloti la amano. Quest’anno pare che tutti arrivino qui in grande forma, la vittoria mi manca dal 2008, ma tutti sono competitivi, da Marquez a Lorenzo senza dimenticare la Ducati”.

Valentino Rossi successivamente ha parlato del suo compagno Jorge Lorenzo e anche del campionato: “Nel team l’atmosfera è buona, c’è grande rispetto, dentro e fuori la pista, ma c’è lotta perché il tuo compagno è il tuo primo nemico – riporta Gazzetta.it -. Quest’anno però saremo in tanti a giocarcela, non credo che saremo solo io e lui. Calcoli per il campionato? Li puoi fare solo nelle ultime tre gare, prima devi prendere il massimo da ogni gara, lui mi ha preso circa 15 punti nelle ultime tre gare (sono 14, ndr), e in ogni appuntamento devi fare il massimo puntando per prima cosa alla vittoria, poi ai punti. I tifosi saranno divisi fra me e Ducati? Mah un podio come il Qatar allora andrebbe bene..”.