Audi: ecco la nuova citycar che sfiderà Mini Cooper e Fiat 500

(foto da automobilemag.com)
(foto da automobilemag.com)

 

Una nuova citycar bella, potente ed efficiente come solo le Audi sanno essere, e con la (ragionevole) ambizione di fare concorrenza alla Mini Cooper e della Fiat 500. L’arrivo sul mercato è previsto entro il 2020, ma già il prossimo anno il modello potrebbe “debuttare” sotto forma di concept al Salone dell’auto di Parigi.

 

Un progetto ambizioso

Va da sé che i dettagli della nuova citycar del marchio tedesco sono ancora limitati: secondo quanto riporta Automobilemag, però, la vettura sarà basata sulla nuova architettura derivata dalla piattaforma MQB e carrozzeria a due e quattro porte.

Quanto al propulsore, il nuovo modello Audi potrebbe anche essere offerto con due motori a tre cilindri, tra cui un benzina da 110 CV e un diesel da 100 CV,  cui potrebbe aggiungersi una variante elettrica con motore da 80 o 120 CV, con un range di autonomia pari di oltre 200 km.

Vale la pena di ricordare che l’avventura dell’Audi nel mondo delle citycar ha origini lontane: risale al 2005, quando fu interrotta la produzione della A2 nel 2005, ed è stata già segnata da una serie di tentativi – tra cui la Urban Concept la l’A1 e-tron – purtroppo non andati a buon fine. Stavolta, però, il marchio tedesco è determinato a vincere la sfida.

A quanto pare, il progetto iniziale prevedeva anche una variante ad alte prestazioni che avrebbe potuto montare un 2 cilindri di provenienza Ducati da 1.2 litri, capace di erogare una potenza di 200 CV: una roadster due posti sulla falsariga della KTM X-Bow. Ma dopo l’uscita di scena di Ferdinand Piech, che ne era stato l’artefice, non è detto che l’idea sia portata avanti.