Superbike 2016: si stringe il cerchio su Pata e Valentino Rossi

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

 

Entro la fine di giugno, la Yamaha deciderà se schierare un team ufficiale nel Campionato Mondiale Superbike 2016, e a chi affidarne la gestione. Ma gli assetti delle squadre con cui la Casa dei tre Diapason è attualmente impegnata dovrebbero rimanere inalterati.

A dichiararlo, da Donington Park, è il Road Racing Manager del costruttore giapponese, Andrea Dosoli, in un’intervista a Speedweek.com. “Non posso dire nulla di nuovo, non è ancora stata presa alcuna decisione”, premette il tecnico. “La scelta verrà fatta, come annunciato, entro fine giugno. E sarà una decisione storica…”.

 

La versione del manager Yamaha

Come già anticipato da Tuttomotoriweb, il colpo di scena potrebbe arrivare con il debutto nella categoria delle derivate della leggenda della MotoGP Valentino Rossi, o meglio del suo team di Moto3 nato dal vivaio della VR46. E il suo sponsor principale, il produttore di snack Pata, sarebbe già pronto a seguirlo in questa nuova avventura. 

“Che ci sia una legame tra la Yamaha, Rossi e Pata, non è un segreto – dice al riguardo Dosoli -. Ma le ricostruzioni dei media italiani sono prive di fondamento e del tutto fantasiose”.

Sarà, ma in questi casi vale sempre il detto “non c’è fumo senza arrosto”…

Lo stesso vale per il ventilato ritorno di Marco Melandri alla Yamaha dopo un anno disastroso con l’Aprilia in MotoGP. Due settimane fa c’è stata a Imola una cena tra Dosoli, Melandri e il suo manager Alberto Vergani. “Solo un incontro tra amici”, assicura Dosoli.

Excusatio non petita…