Honda, entro il 2020 auto con celle a combustibile: intanto arriva la FCV

Honda FCV (foto by autocar.co.uk)
Honda FCV (foto by autocar.co.uk)

Honda guarda al futuro e progetta di produrre in serie automobili alimentate da celle a combustibile idrogeno entro il 2020. La casa automobilistica di Tokio ha presentato a marzo presso il Salone di Ginevra la FCV Concept, modello che va in quella direzione e che entrerà in produzione entro il 2016 per poi sbarcare sul mercato giapponese. Thomas Brachmann, responsabile dello sviluppo powertrain Honda, ai microfoni di Autocar ha rivelato che probabilmente andranno riveste alcune parti della carrozzeria.

Non è stato ancora svelato il numero di vetture che saranno prodotte, ma l’intenzione sarebbe di distribuirne più di mille all’anno. L’ostacolo principale riguarda le infrastrutture per il rifornimento, non tutti i Paesi sono attrezzati per i tipi di veicoli che ha in mente la Honda e prima di metterli su determinati mercati serve la giusta organizzazione.

La Honda FCV Concept ha emissioni zero, un’autonomia da circa 300 miglia (480 chilometri) e il rifornimento si può compiere in 5 minuti. Brachmann ritiene che serviranno 10-15 prima che la tecnologia a celle di combustibile venga completamente accettata. Servirà così tanto tempo nel caso in cui le strategie di merketing e la società non dovessero cambiare, altrimenti potrebbe essere un processo più rapido. Honda rimane comunque fiduciosa di portare a termine il proprio progetto positivamente, prima in Giappone e poi anche in Europa e negli Stati Uniti.