MotoGP, Valentino Rossi: “Sono un pilota della vecchia scuola”

Silvano Galbusera e Valentino Rossi
Silvano Galbusera e Valentino Rossi (getty images)

Cosa può spingere un pilota di 36 anni ad essere leader della classifica MotoGP nonostante tante vittorie e nove titoli iridati che hanno costellato una carriera leggendaria? “La cosa importante è la motivazione”, risponde Valentino Rossi, facendo leva sugli stimoli che derivano da amici, familiari, tifosi e dal suo staff tecnico.

Ma il segreto del successo è da ritrovarsi anche nei continui allenamenti al Motor Ranch di Tavullia e, da qualche tempo, anche sul circuito di Misano insieme ai suoi ‘discepoli’ della VR46 Riders Academy. Il decimo titolo sarebbe il miglior modo per coronare la sua lunga e prestigiosa carriera, contrassegnata da un pessimo biennio in sella alla Ducati che potrebbe essere archiviato aggiudicandosi ancora una volta il titolo di campione del mondo.

“Ho avuto due anni difficili, con la Ducati e molti hanno detto che ero troppo vecchio. Ma io ero diverso, quindi ho dovuto dimostrare che posso ancora vincere e appartengono al top – ha spiegato Valentino Rossi a Speedweek.com -. Poi sono ritornato alla Yamaha M1, la mia moto. Il 2013 non è stato male, ma è stato ancora un po’ difficile. Poi ho fatto meglio nel 2014 e quest’anno è molto meglio. Sono davvero molto motivato e trovo molto divertimento in questo sport e nel mio lavoro. Gran parte del lavoro si svolge a casa, quando mi alleno e cerco di migliorare il mio stile di guida. Mi sto divertendo”.

Ma un altro ‘ingrediente’ del successo è sicuramente una dieta apposita per tenersi leggeri e sempre in forma: “Certo che sono ancora un pilota della vecchia scuola, per fortuna. Ma se si vuole essere nelle prime posizioni è necessario seguire le regole, altrimenti si può rimanere a casa. Il livello dei piloti è molto più alto, perché tutti stanno lavorando duramente su tutti gli aspetti, tra cui la dieta e l’esercizio fisico”. Per salire sul tetto del mondo della MotoGP non può essere trascurato nessun dettaglio.