Karim Benzema fermato senza patente al volante della Rolls-Royce Phantom

L’attaccante del Real Madrid Karim Benzema è stato fermato senza patente dalla polizia spagnola, nei pressi dell’aeroporto di Madrid, durante un controllo di routine degli agenti. Il centravanti francese classe 1987 era al volante della sua Rolls-Royce Phantom bianca, ma una volta fermato ha provato a giustificarsi con una menzogna, asserendo di aver dimenticato la patente di guida a casa.

Ma la polizia non se l’è bevuta e dopo accertamenti più approfonditi ha constatato che Karim Benzema non avrebbe mai sostenuto i corsi necessari per riavere la patente ritirata nel 2013, quando gli fu comminato un verbale di 18.000 euro. per aver raggiunto i 216 km/h su una strada dove il limite era di 100.

La polizia inizialmente era predisposta al sequestro dell’auto, ma non è avvenuto perchè al suo fianco c’era una donna di origine svizzera con regolare licenza di guida. Poi su Instagram il calciatore del Real Madrid ha postato una foto con cui ha cercato di chiarire ogni dubbio, dimostrando di possedere la patente.

 

Sans le mensonge, la vérité périrait de désespoir et d'ennui. #AnatoleFrance

Una foto pubblicata da Karim Benzema (@karimbenzema) in data: