F1, il fisco inglese chiede 1 miliardo di sterline a Bernie Ecclestone

Bernie Ecclestone
Bernie Ecclestone (getty images)

Ancora guai legali in vista per il patron della Formula 1 Bernie Ecclestone: il fisco inglese gli ha chiesto 1 miliardo di sterline, pari a 1,4 miliardi di euro, anche se ha già preparato una schiera di avvocati in quanto sostiene di aver già pagato ogni pendenza in seguito all’accordo sancito nel 2008 che proteggeva il trust della ex moglie Slavica e delle due figlie Tamara e Petra.

Secondo la Corte Suprema londinese Mister Ecclestone, che risiede in Svizzera, avrebbe nascosto rilevanti informazioni per la stipula dell’accordo raggiunto sette anni fa, per cui dovrà versare la suddetta somma all’agenzia delle entrate di Sua Maestà.

Per il momento il boss del Circus sembra non vacillare ed è già tutto pronto per tutelare la sua società con sede nel Liechtenstein dal 1997, il cui valore stimato è di 3 miliardi di sterline (4,2 di euro).