F1 Monaco, Sebastian Vettel: “L’auto va bene”. Kimi Raikkonen: “Problemi con le gomme”

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)

La Ferrari, così come gli altri team, non hanno potuto sfruttare in pieno le prime prove libere del Gran Premio di Monaco in quanto nella FP2 è venuto a verificarsi un grande acquazzone che ha cambiato radicalmente le condizioni della pista. Al termine della giornata Sebastian Vettel ha ottenuto un 4° ed un 3° tempo, mentre Kimi Raikkonen un 8° e un 4° piazzamento. La distanza dalle Mercedes è apparsa ancora evidente, ma andiamo a leggere le dichiarazioni dei due piloti della scuderia di Maranello al termine delle due sessioni odierne.

 

Il pensiero di Sebastian Vettel e di Kimi Raikkonen

Il tedesco quattro volte campione del mondo è positivo come sempre e sottolinea quanto il fattore climatico e la particolarità del circuito influenzino la situazione: “L’auto va bene, è stata una giornata particolare, ma è lo stesso per tutti. Le previsioni sono date in progresso per la gara. Questa pista non può essere un riferimento, non siamo messi male, ma è un circuito che ci fa stare tutti più vicino: vedremo solo domenica se le incertezze della Spagna saranno superate, ma in ogni caso non è un tracciato che può essere indicativo”.

Sebastian Vettel non si sbilancia granché e mantiene un profilo basso. Kimi Raikkonen si è esprime sulla falsa riga del compagno e rende noto un problema alla sua Ferrari relativo agli pneumatici: “Non siamo riusciti a fare tutto quello che volevamo, ma abbiamo ottenuto il massimo possibile considerando le condizioni. Il feeling con la vettura è ok, anche se abbiamo avuto difficoltà a mandare in temperatura le gomme”. Il finlandese evidenzia dunque che c’è da lavorare per far entrare nelle temperature giusta gli pneumatici, un aspetto fondamentale. Il team dovrà trovare una soluzione ed ha il tempo di farlo visto che domani non ci sarà alcuna sessione. FP3 e Qualifica sono infatti sabato, alla viglia della gara.