MotoGP: i fratelli Aleix e Pol Espargarò sottoposti a intervento chirurgico

foto Instagram
foto Instagram

Il pilota del team Monster Yamaha Tech3 Pol Espargaro si è sottoposto a un intervento chirurgico all’avambraccio destro che, in occasione del Gran Premio di Le Mans, gli ha dato molto fastidio. Già nella gara di Jerez il pilota spagnolo aveva avvertito dei fastidi, ma il ripresentarsi del problema della sindrome compartimentale ha indotto per l’immediata operazione, in modo da essere al meglio per il prossimo Gran Premio che si terrà sul circuito italiano del Mugello.

L’operazione è stata eseguita presso l’ospedale Nisa Pardo Aravaca (Madrid) ed è stata portata a termine con successo: “Avevo già notato questo fastidio, ma è stato col riacutizzarsi durante la gara di Le Mans che mi sono rivolto a uno specialista. Con il Dott. Angelo Villamor, abbiamo deciso di ridurre i tempi – ha spiegato Pol Espargaro sul sito ufficiale Motogp.com -. A Jerez, ho creduto di sentire quel dolore per via del circuito e dello sforzo fatto durante i primi giri cercando di seguire Lorenzo e Marquez, e poi Rossi e Crutchlow. Eppure, a Le Mans è stato anche peggio, perché ho faticato molto sin dall’inizio, senza mai essere in grado di guidare al meglio. Fortunatamente, l’operazione è andata bene e ora posso ricominciare a lavorare per recuperare la migliore condizione fisica possibile”.

Guarda un po’ i casi della sorte anche suo fratello maggiore Aleix del team Suzuki è stato sottoposto a intervento chirurgico presso la clinica ‘Universitaria Dexeus USP’ di Barcellona, ad opera del celebre dottor Xavier Mir. In seguito alla caduta rimediata nel week-end francese ha rimediato la rottura del legamento collaterale del pollice della mano destra. Anche in questo caso operazione riuscita perfettamente: Aleix Espargaro conta di poter essere in pista già al Mugello, ma per il via libera ufficiale si dovrà attendere la vigilia del Gran Premio d’Italia.