Fausto Bormolini da record, una monoposto a 261 km/h su tracciato di montagna (VIDEO)

Nel quarto round stagionale del Campionato Europeo Montagna tenutosi a Braga, in Portogallo, la scuderia Sport Made in Italy ha messo a segno una doppia vittoria con Simone Faggioli e Fausto Bormolini. Il campione toscano si è aggiudicato le tre manche ed ha segnato un nuovo record assoluto del tracciato con il tempo di 1’49″364, un secondo migliore rispetto al tempo segnato da lui stesso nella scorsa edizione.

Grande prestazione anche da parte di Fausto Bormolini che al volante della sua Reynard F.3000 ha raggiunto la velocità record di 261 km/h durante la cronoscalata. “Grazie a tutti gli amici di Braga per la fantastica ospitalità per questa quarta prova del CM 2015 – ha scritto il pilota di Livigno sul suo profilo ufficiale Facebook -. Un week-end con tantissimi tifosi ed appassionati e con un grande duello con i miei amici Sebastien Petit e Milos Benes. A fine gara eravamo racchiusi in sette decimi di secondo!! Come sempre fantastica la sensazione nella discesa che porta alla Curva della Morte, sembra che il tempo si fermi quando superi l’orizzonte e ti getti nella discesa con tutto quello che c’è intorno a te che scorre ad una velocità incredibile… Quest’anno abbiamo aumentato di altri 10 km/h la quinta marcia – ha concluso Fausto Bormolini – e pensavo fosse il limite del mio motore Mugen ed invece aveva ancora forza da esprimere”.