F1, ufficiale il rinnovo Lewis Hamilton-Mercedes: triennale da oltre 100 milioni

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (getty images)

Adesso è ufficiale: Lewis Hamilton e la Mercedes hanno trovato l’accordo per il rinnovo fino al 2018 del contratto. L’annuncio è stato dato dal sito ufficiale della scuderia di Backley, che ha diramato anche le dichiarazioni del pilota inglese: “La Mercedes è la mia casa e non potrei che essere felice di rimanere per altri 3 anni. È una struttura ricca di passione per le corse, a tutti i livelli, con un incredibile fame di vincere anche dopo il successo dello scorso anno. La Mercedes che sto guidando è la migliore macchina che abbia mai avuto in carriera. E’ divertente lottare per vincere su ogni pista. La Mercedes ha iniziato a sostenermi nel 1998 e ne sono orgooglioso, vuol dire che nel 2018 festeggerò i 20 anni con lei”.

Il prolungamento del contratto non è mai stato in discussione, ma i continui ritardi avevano alimenti alcuni rumors dei quali è stata protagonista anche la Ferrari, che secondo alcuni era interessata a Lewis Hamilton. Ma il team principal Lewis Hamilton ha seccamente smentito. Dunque si è solamente atteso che arrivasse l’ufficialità, giunta oggi. Non sono rese note le cifre, ma il tabloid The Mirror rivela che si tratta di un maxi contratto da ben 100 milioni di sterline (circa 140 milioni di euro).

Toto Wolff, boss della Mercedes, ha così commentato così l’intesa raggiunta con il due volte campione del mondo di Formula1: “La continuità è uno dei fattori chiavi del successo e adesso ce l’abbiamo. Il rinnovo di Lewis era una priorità dopo il campionato vinto l’anno scorso. I risultati di Lewis parlano per lui: è un pilota dalla grande personalità e sono felicissimo di poter continuare a correre con la coppia di piloti più forti in circolazione, per raggiungere risultati ancora più brillanti”. L’avventura di Lewis Hamilton con la Mercedes prosegue e nuove vittorie sono all’orizzonte.