BMW M6, un’iniezione di potenza con il nuovo Competition Package

BMW M6 (fonte bmw.it)
BMW M6 (fonte bmw.it)

Dalla BMW sta per arrivare il nuovo Competition Package che va ad incrementare le prestazioni della M6 Coupè, Cabrio e Gran Coupè, e sarà commercializzato nel mese di luglio e sostituirà quello attualmente in commercio da 575 CV.

Il nuovo Competition Package promette prestazioni di tutto rispetto, portando il 4.4 litri V8 M TwinPower Turbo dai  560 cavalli  di serie e 680 Nm  di coppia, a 600 cavalli e  700 Nm di coppia che saranno disponibili dai 1500 ai 6000 giri/minuto, spostando la lancetta dei secondi a 3,9 (4,2 di serie) per coprire lo 0/100, per la Cabrio invece servono 4 secondi. A beneficiare maggiormente del pacchetto è la Coupè che impiega solo 11,8 secondi per arrivare a 200 Km/h, 6 decimi in meno dell’attuale Competition Package da 575 cv.

L’elettronica limita la velocità massima ai soli 250 Km/h, ma aggiungendo l’M Driver’s Package la lancetta del contachilometri arriva a 305 Km/h, e tutta questa velocità è controllata attraverso ammortizzatori, molle e barre antirollio più rigide, aiutate anche dall’Active M Differential, il Servotronic M e l’M Dynamic Mode che abbinati al Competition Package hanno una messa a punto specifica.

Esteticamente la BMW M6 con Competition Package cambia poco (ma non si può stravolgere una cosa già bella), ma il pacchetto prevede nuovi cerchi in lega da 20 pollici con nuovo disegno, finitura bicolore e terminali di scarico con finitura cromata nera.