MotoGP: Aleix Espargarò in sala operatoria dopo la caduta di Le Mans

Aleix Espargaro (Getty Images)
Aleix Espargaro (Getty Images)

 

Aleix Espargaro sarà operato domattina a Barcellona, in seguito all’infortunio alla mano destra subìto dopo la caduta di cui è stato protagonista sabato scorso durante le Prove Libere a Le Mans. Il brutto high side è stato seguito da un fine settimana tutto da dimenticare: domenica lo spagnolo ha comunque provato a correre in sella alla Suzuki GSX-RR, ma è stato costretto al ritiro a causa di problemi alla frizione.

 

La diagnosi del dottor Mir

Aleix Espargaro è stato oggi visitato dal dottor Xavier Mir (lo stesso luminare esperto in fratture alle mani a cui si è affidato nelle scorse settimane il campione del mondo Marc Marquez, dopo la frattura al mignolo subito in allenamento). Il medico, dopo una attenta analisi e diversi esami, ha diagnosticato una rottura del legamento collaterale del pollice della mano destra.

“Aleix ha subito una rottura del legamento collaterale ulnare dell’articolazione metacarpo-falangea del pollice destro, confermata da ultrasuoni e raggi x – ha dichiarato Mir, come riporta MotoGP.com – . Questa lesione provoca instabilità articolare e quindi è necessario intervenire chirurgicamente”.

L’operazione sarà effettuata domani alle 11 (ora italiana) presso la Clinica Dexeus di Barcellona. Dopo l’intervento chirurgico Espargaro rimarrà in ospedale per un’intera notte, ma al momento non è possibile prevedere quali saranno i tempi di recupero. L’obiettivo di Aleix Espargaro e di tutto il Suzuki Ecstar MotoGP è naturalmente quello di tornare in sella per il GP Italia del Mugello in programma a fine mese.