Moto2 Le Mans, Franco Morbidelli: “E’ un quinto posto che vale!”

Franco Morbidelli
Franco Morbidelli (getty images)

Franco Morbidelli conquista un altro ottimo piazzamento al Gran Premio di Le Mans della Moto2 che lo proietta al quarto posto della classifica piloti, a pari punti con Sam Lowes (54) e a -35 dalla vetta detenuta da Johann Zarco, miglior italiano della classe intermedia del Motomondiale.

Il ventenne romano del team Italtrans Racing ha chiuso la gara francese al quinto posto dopo essere partito dalla 12esima posizione in griglia e al termine di un’accesa bagarre con Alex Rins e Luis Salom, finiti entrambi a terra, mentre il suo compagno di squadra Mika Kallio è caduto per mancanza di feeling all’anteriore.

“Bella gara. Dopo prove travagliate, la domenica siamo riusciti a difenderci molto bene – ha dichiarato Morbidelli -. E’ un quinto posto che vale, non solo perché frutto di un recupero molto voluto, ma anche perché abbiamo compiuto passi avanti. Mi dispiace per la collisione, ma credo proprio di non avere colpa alcuna: sono le gare. Ringrazio tutta la squadra, ma in particolare Luigi Pansera e Roberto Locatelli”.

Il capotecnico Aligi Deganello è pienamente soddisfatto del pilota ventenne: “Franco ha corso la gara che speravamo facesse. E’ tosto; gli chiedo sempre di non mollare di una virgola, e devo dire che è gentile: lo fa. Ci serve ancora un piccolo passo avanti per salire sul podio. Ci trasferiamo al Mugello con grande convinzione nelle nostre possibilità”.

A Franco Morbidelli giungono anche i complimenti del team manager Luigi Pansera: “Morbidelli ci ha davvero fatto vivere una gara appassionante. E’ un mastino; non ha mi mollato un momento, ha l’atteggiamento giusto, non demorde. Ancora una volta quinto, il che significa essere sempre in posizioni che possono permettere una grande prestazione. Ci spostiamo al Mugello, che speriamo per lui sia per lui l’occasione di marcare sul tabellino un altro numero dispari”.